Odoo/7.0/man/FI/verifiche cont costi

From zeroincombenze
Jump to: navigation, search
Tb arrow up.jpg Tb 8.0.png Tb 9.0.png Tb 10.0.png Lang english.png


Verifiche contabili (1): costi non in IVA

I conti di costo dovrebbero essere inseriti soltanto nelle registrazioni IVA per una corretta rilevazione fiscale. A volte, però, per piccole cifre, si registra il pagamento direttamente ad un conto di costo.

Queste cifre, per non incorrere in problemi fiscali, devono essere piccole, sia in valore unitario che nel complessivo del bilancio.

Come rilevare i movimenti con costi (o ricavi) che non sono registrati in IVA?

Il processo è piuttosto lungo e tedioso ma si effettua online senza stampare nulla.

Attiva la voce di menù: Contabilità → Grafici → Piano dei conti

Seleziona l'anno fiscale che vuoi controllare ed eventualmente puoi limitare la ricerca a uno o più periodi fiscali. Fai click sul bottonen Apri conti. Questa operazione crea un bilancio online con le operazioni del periodo richiesto. Puoi anche inserire le operazioni non pubblicate (non ufficiali).

Ti appare una videata con i totali di livello superiore, per ciascuna classificazione di conto. I conti di costo, nel Piano dei Conti zeroincombenze® sono Costi della produzione, Proventi e oneri finanziari e Proventi e Oneri straordinari, come nella classica classificazione bilancio IV normativa CEE.

Puoi espandere uno o più di queste righe, scendendo di livello sino ai costi di costo. Quando fai click su un conto, si apre una videata con tutte le registrazioni di quel conto. Nella videata sono in evidenza i sezionali delle registrazioni (e quindi è evidente se sono movimenti in IVA o direttamente nel libro giornale).

L'operazione è piuttosto noiosa ma ti permette di effettuare il controllo e rilevare queste registrazioni particolari.

32px warning.jpg
Non è previsto un tasto di ritorno alla lista dei totali. Usa il ritorno alla pagina precedente del tuo browser (solitamente rappresentato da un freccia a sinistra ).