Struttura indirizzi NUTS

Da zeroincombenze.

La struutra indirizzi dei partner è gestitita tramite tabelle. La localizzazione italiana ha introdotto una tabella province che si sovrappone alla tabella degli stati federali.

La distribuzione di OpenERP di zeroincombenze si basa sulla classificazione NUTS. In base a tale classificazione, la struttura amministrativa dei paese è suddivisi su vari livelli. Occorre notare che, la classificazione NUTS è ufficiale soltanto all'interno dell'Unione Europea ma è di fatto simile a quella di gran parte dei paesi del mondo.

La diffusione sempre più intensa dei commerci internazionali tramite vendita on-line ha costretto, di fatto, ad unificare le strutture di indirizzi di tutti i paesi mondiali.

La classificazione NUTS di basa su 5 livelli:

  • NUTS0: livello di stato o nazione
  • NUTS1: livello di grandi entità; in Italia non esiste una struttura amministrativa di questo livello
  • NUTS2: livello regionale; in Italia sono le 20 regioni
  • NUTS3: livello di raggruppamento locale; in Italia sono le province
  • NUTS4: livello locale; in Italia sono i comuni

Questo livelli sono codificati in UE da Eurostat e negli altri paesi dagli enti statistici locali.

Le caratteristiche dei vari livelli

NUTS0

Livello di stato o nazione. Codificato principalmente da ISO tramite tabella ISO-3166 che è l'unica tabella ufficiale delle nazioni. La codifica usata è di 2 caratteri (gli stessi usati per l'assegnazione dei domini ma con alcune eccezioni).

In passato veniva usata la sigla automobilista che ogni stato si assegnava autonomamente.

NUTS1

Questo livello è usato quasi esclusivamente per fini statistici. Negli USA sono gli stati federali e sono usati negli indirizzi. In Italia rappresentano da divisione Nord, Centro e Sud.


NUTS2

Questo livello è usato quasi esclusivamente per fini statistici e non entra negli indirizzi. In Italia sono le regioni e non hanno una codifica locale.


NUTS3

Questo livello è usualmente utilizzato negli indirizzi. In Italia sono le province. Oltre ad avere una codifica Eurostat (in Italia anche Istat) hanno una codifica locale usate per la gestione degli indirizzi (in Italia le sigle delle province).


NUTS4

Questo livello rappresenta la località (in Italia i comuni). Hanno una codifica Eurostat (in Italia anche Istat) ma esistono località non ufficialmente catalogate, pertanto non è possibile un controllo su tabella.

Ad esempio a Torino esiste una località Mappano che era suddivisa su tre comuni e che nel 2013 è diventata comune.

Struttura della codifica

la codifica ideale dovrebbe partire dalla tabella delle nazioni. In tale tabella dovrebbe risiedere la codifica di struttura dell'indirizzo (livelli di NUTS da riportare nell'indirizzo).

La tabella delle località/città (res_city) con tutti i livelli di NUTS potrebbe soddisfare la maggior parte delle esigenze ma sarebbe una tabella molto grande. Più semplica approntare una tabella di località/città (res_city) con queste caratteristiche:

  1. Codice nazione ISO-3166 (campo chiave primaria); nome country_id
  2. Codice eurostat (campo chiave primaria); nome istat_code
  3. CAP locale (campo di ricerca con il codice nazione); nome zip
  4. Descrizione località/città; nome name
  5. Codifica interna livello superiore (in Italia sigla provincia, in USA sigla stato); nome state_id
  6. Dati alternativi di varia natura


La tabella degli stati federali (res_country_state) è una versione ridotta dei dati e contiene:

  1. Codice nazione ISO-3166 (campo chiave primaria); nome country_id (campo chiave primaria)
  2. Codifica interna in Italia sigla provincia, in USA sigla stato); nome state_id (campo chiave primaria)
  3. Descrizione provincai/stato; nome name


Le funzioni di ricerca e controllo sono:

Nazione

Codice nazione ISO-3166 che deve esistere nella tabella nazioni. Il campo country_id diventa obbligatorio.

La modifica del campo nazione non implica la riesecuzione dei controlli si CAP/ZIP e Provincia/state_id che sono effettuati alla richiesta di salvataggio.

CAP/ZIP

I campi CAP (zip) e codice nazione (country_id) sono criteri per trovare la località (city).

  • Se almeno una località è presente (con lo stesso CAP in Italia ci sono più comuni) viene visualizzato il primo valore;
  • Se nessun valore è trovato e la nazione (country_id) è Italia ed il CAP (zip) non termina con "00", viene cercato un codice con le prime 3 cifre fornite dall'operatore e terminante con due zeri, ad esempio 10156 -> 10100; se il codice è trovato, la località utilizza una codifica multizona viene visualizzato il valore (ed in teoria la località non potrebbe esserre modificata)
  • Se nessun valore è trovato e la nazione (country_id) è Italia viene visualizzato un messaggio di errore e il campo non è accettato;
  • Se nessun valore è trovato e la nazione (country_id) non è Italia, il campo è accettato comunque (si presume che non sia caricata alcuna tabella di controllo)

Quando è un valore è trovato è il campo provincia (state_id) e se codice nazione (country_id) è Italia anche il codice provincia(province)

La modifica del CAP (zip) implica la riesecuzione del controllo provincia(province) e provincia (state_id) e la ricarica del campo località

Località

Il valore del campo località (city) è precaricato dal codice CAP(zip); se l'operatore modifca il campo il valore è utilizzato come ricerca like in congiunzione con il campo stato/nazione (country_id), con il campo campo CAP(zip) (se caricato) e con il campo provincia (state_id) se caricato. La selezione con il campo provincia (state_id) può servive per un controllo ridotto con la tabella degli stati federali (res_country_state).

Provincia/stato

Il campo state_id diventa il codice provincia; il campo province è nascosto. Sono caricati della funzione CAP (zip).

Non può essere modificato dall'operatore se stato/nazione (country_id) è Italia, altrimenti è effettuata la ricerca attraverso la tabella stati federali (res_country_state).

Attenzione! La modifica di questo campo, se stato/nazione (country_id) è Italia, deve inserire una copia del valore da state_id a province per compatibilità.

Regione

Per compatibilità, il campo regione (region) se rilevato nella tabella località/città (res_city) viene caricato.

Compatibilità con la localizzaione italiana di OpenERP V7

  1. Il campo provincia (province) rimane nel database ma è nascosto
  2. Il campo regione (region) resta ma è nascosto? (Potrebbe essere utile?)
  3. Il campo state_id è riattivato come nella versione internazionale e assume il significato di provincia
  4. Ogni modifica del campo state_id deve essere riportata nel campo province per compatibilità
  5. La tabella delle località/comuni (res_city) della localizzazione italiana viene modificata con l'aggiunta del campo stato/nazione country_id
  6. Il campo stato/nazione country_id è portato in alto nella gestione del partner e diventa obbligatorio
  7. Modificato il controllo del CAP/ZIP; il dato deve esistere in tabella; gestiti i CAP multizonali
  8. Il campo state_id (sinonimo di provincia) è inserito nella tabella località/comuni (res_city)
  9. Preparazione nuove tabelle da inserire nel modulo
  10. Il campo provincia (province) è deprecato
  11. Necessario utility che copi il valore di province in state_id all'installazione di questo modulo

Struttura indirizzi principali paesi

Italia

Il CAP è composto da 5 cifre; originariamwente le prime 2 in origine identificavano la provincia, la terza valeva '1' per il capoluogo e '0' per i comuni della provincia. Successivamente con l'introduzione delle nuove province la regola ha assunto numerose eccezioni; in generale le nuove province assumono nelle ultime 3 cifre il valore 170.

Dal punto di vista di controllo codice è necessario distingure i codici con stradario (denominati multizona nel codice sorgente a 2 cifre) delle città metropolitane dai codici univoci.

I codici multizona sono codici multipli per la stessa città (esempio Torino, Milano, Roma, eccetera); questi codici assumono un valore minimo e massimo.


Germania

Il CAP è composto da 5 cifre; le prime 2 rappresentano la zona postale (equivalente alla provincia italiana); le ultime 3 lo stradario.

Dal punto di vista del controllo codice tutti i CAP tedeschi sono multizona a 3 cifre.

Attenzione! La suddivisione postale non coincide con la suddivisione amministrativa (lo stesso prefisso di CAP può appartenere a stati federali diversi, dove lo stato federale corrisponde alla provincia italiana)


Francia

Il CAP è composto a 5 cifre; lo schema è molto simile a quello italiano; ci sono città metropolitane con multizona a 2 cifre.

Non esiste il concetto di provincia ma il concetto di dipartimento. Negli indirizzi è inserita la descrizione del dipartimento e non quella del comune.

Spagna

Il CAP è composto a 5 cifre; lo schema è molto simile a quello italiano; ci sono città metropolitane con multizona a 2 cifre


Regno Unito

La codifica è alfanumerica, di lunghezza variabile, diviso in due parti. La prima parte, di 2 o 4 caratteri rapresenta la zona; la seconda parte, solitamente di 3 caratteri, lo specifico codice postale.

Londra è la grande città metropolitana con codici multizona di difficile collocazione schematica.